ITCG Ferruccio Niccolini - Volterra PI

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Nuovo Esame di Stato 2019 - secondo ciclo

Il 18 dicembre 2018 a Firenze c’è stato un aggiornamento per i Dirigenti Scolastici in merito all’oggetto.

I riferimenti normativi sono:
Dlgs 62/2017 –DM 769 del 26/11/2018 prima prova scritta  – C.M.  3050 del 4/10/2018 Prime indicazioni operative esame di Stato istruzione secondaria di secondo grado a.s. 2018/ -C.M 17676  del 12/10/2018 indicazioni su termini e modalità.

 

Riassumo le novità più importanti :
revisione del punteggio del credito scolastico 40/100. Quindi nuove fasce di punteggio e a febbraio agli scrutini convertiremo secondo tabelle di conversione i punteggi di terza e quarta.

Tre prove: due scritte e un colloquio. Eliminata la terza prova che sarà, non si sa proprio quando, sostituita dalle prove INVALSI. Quest’anno le quinte faranno le prove ma la mancata partecipazione non precluderà l’esame, l’anno prossimo sì. L’ASL non precluderà la partecipazione all’esame di quest’anno, ma l’anno prossimo sì.

Prima prova scritta (20 punti): Italiano vedi DM 769 (già presenti sul sito ministeriale le simulazioni): tre tipologie soltanto e per ciascuna tipologia una scelta su 2 o 3 possibilità.
http://www.miur.gov.it/-/esame-di-stato-2018-2019-secondaria-di-ii-grado-on-line-i-primi-esempi-di-tracce-per-la-prova-di-italiano-della-nuova-maturita-per-accompagnare-gli-studenti

Seconda prova (20 punti): ancora non c’è il DM relativo ma potrà anche essere bi-disciplinare: es . Informatica ed Economia Aziendale

La seconda prova scritta del 20 giugno potrà riguardare una o più discipline caratterizzanti gli indirizzi di studio, come previsto dalla nuova normativa. La scelta delle discipline su cui i maturandi dovranno mettersi alla prova avverrà a gennaio. Intanto i quadri pubblicati oggi consentono di avere uno schema chiaro di come sarà composto lo scritto, indirizzo per indirizzo, materia per materia.

Per il Liceo classico, ad esempio, la prova sarà articolata in due parti. Ci sarà una versione, un testo in prosa corredato da informazioni sintetiche sull’opera, preceduta e seguita da parti tradotte per consentire la contestualizzazione della parte estrapolata. Seguiranno tre quesiti relativi alla comprensione e interpretazione del brano e alla sua collocazione storico-culturale. Il Ministero, secondo quanto previsto dalla nuova normativa, potrà optare anche per una prova mista, con entrambe le discipline caratterizzanti, Latino e Greco.

Un altro esempio, per lo Scientifico la struttura della prova prevede la soluzione di un problema a scelta del candidato tra due proposte e la risposta a quattro quesiti tra otto proposte. Anche in questo caso la prova potrà riguardare ambedue le discipline caratterizzanti: Matematica e Fisica.

Per i Tecnici la struttura della prova prevede una prima parte, che tutti i candidati sono tenuti a svolgere, seguita da una seconda parte, con una serie di quesiti tra i quali il candidato sceglierà sulla base del numero indicato in calce al testo. Anche qui potranno essere coinvolte più discipline. Ad esempio per l’indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing l’elaborato consisterà in una delle seguenti tipologie: analisi di testi e documenti economici attinenti al percorso di studio; analisi di casi aziendali; simulazioni aziendali.

Per i Professionali la seconda prova si comporrà di una parte definita a livello nazionale e di una seconda parte predisposta dalla Commissione, per tenere conto della specificità dell'offerta formativa dell'Istituzione scolastica.

I quadri di riferimento di tutte le materie sono pubblicati sul sito della scuola o a questo link
http://www.miur.gov.it/web/guest/news/-/asset_publisher/ubIwoWFcqWhG/content/esami-di-stato-del-secondo-ciclo-di-istruzione-a-s-2018-2019-d-m-769-del-26-novembre-2018

Il colloquio (20 punti): Le indicazioni complete sul colloquio saranno fornite nel decreto con le discipline scelte per la seconda prova, che sarà emanato a gennaio e sarà coerente con quanto indicato dal decreto 62 del 2017. La commissione proporrà ai candidati di analizzare testi, documenti, esperienze, progetti e problemi per verificare l'acquisizione dei contenuti delle singole discipline, la capacità di utilizzare le conoscenze acquisite e di collegarle per argomentare in maniera critica e personale, anche utilizzando la lingua straniera. Nel corso del colloquio, il candidato esporrà, con una breve relazione o un elaborato multimediale, le esperienze di Alternanza Scuola-Lavoro svolte. Il colloquio accerterà anche le conoscenze e le competenze maturate nell'ambito delle attività di Cittadinanza e Costituzione. La commissione dovrà comunque tenere conto di quanto indicheranno i docenti nel documento di classe che sarà consegnato ai commissari con il percorso effettivamente svolto.

In allegato è possibile scaricare tutta la documentazione.

 

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Ester Balducci

 

 

 

Allegati:
Scarica questo file (nuovoesamedistato.zip)nuovoesamedistato.zip[ ]4559 Kb25/12/2018 13:10

Questionari di Valutazione

Links

Software EDU

Gli studenti di questo istituto utilizzano il software progeCAD Professional

Trasparenza

Login

DATI ISTITUTO

ITCG Niccolini - Volterra

      Codice della scuola: PITD04000B
Via Guarnacci 6 - 56048 Volterra PI
Tel. 0588 88506 Fax 0588 86626
e-mail: pitd04000b@istruzione.it
PEC: pitd04000b@pec.istruzione.it
Codice Fiscale: 83001950506
Cod. Univoco Fatt. Elettr.: UFH907
     

ITIS Santucci - Pomarance

     

Codice della scuola: PITD04002D
Via della Repubblica, 8 - 56045 Pomarance PI
Tel. 0588 65008 Fax 0588 63074
e-mail: itisantucci@itcniccolini.it

You are here: Esami di Stato Nuovo Esame di Stato 2019